Referenze

Le prime Steffturbinen producono elettricità in Svizzera, in Italia e in Africa.

Emmen

Nell’impianto di trattamento delle acque reflue Buholz di Emmen vengono direttamente impiegate due turbine Steff disposte in parallelo. Questo impianto, parte del «REAL – Recycling Entsorgung Abwasser Luzern» creato nel 2010, è responsabile del trattamento delle acque reflue di otto comuni associati della regione di Lucerna. Grazie alle turbine Steff, negli ultimi metri prima di essere ricondotte nei corsi d’acqua, le acque reflue depurate sono sottoposte a riciclaggio energetico.


Colombier

Nell'impianto di depurazione "La Saunerie" nei pressi di Colombier, nel Cantone di Neuchâtel, la prima Steffturbine in territorio svizzero produce elettricità pulita. La turbina è integrata nel ciclo di depurazione, utilizzando l'acqua depurata prima che fluisca nuovamente nel Lago di Neuchâtel. Con un salto di 4 metri e una portata di 400 litri al secondo vengono prodotti 12 kW di corrente. La produzione annuale contribuisce al soddisfacimento del proprio fabbisogno. Con una quantità di acqua pari in media a solo 180 litri al secondo, raggiunge i 45 000 kWh circa. La Steffturbine è stata installata nel Settembre del 2014. L'installazione e la messa in funzione hanno richiesto pochi giorni.


Nyangao

A Nyangao, in Tanzania, una Steffturbine fornisce, con un funzionamento ad isola, elettricità a una scuola e alle case adiacenti dal Gennaio del 2014. La turbina sfrutta l'energia idraulica in corrispondenza dello sbocco di un bacino idrico, che fornisce acqua al villaggio. Nyangao si trova in una regione rurale isolata nei pressi del confine con il Mozambico. Prima dell'installazione della Steffturbine, l'erogazione dell'energia elettrica, prodotta da generatori diesel e da una piccola centrale idroelettrica di una missione cristiana, si appoggiava all'instabile rete pubblica.


Caratteristiche del progetto:

  • in funzione della quantità di acqua, un rendimento fra 5 e 12 kW

  • assemblaggio della Steffturbine presso la sede centrale della WRH Walter Reist Holding AG a Hinwil e consegna in una regione difficilmente accessibile

  • installazione entro una settimana con mezzi elementari

  • uso delle costruzioni preesistenti

  • sostituzione integrale del generatore diesel


Pilgersteg

Nell'Ottobre del 2011, nel corso della fase pilota del progetto, la WRH Walter Reist Holding AG ha installato a Rüti (Svizzera) la prima Steffturbine a valle di una piccola centrale idroelettrica. Con un'altezza di caduta di 1,3 metri l'energia prodotta era piuttosto esigua. Tuttavia, il funzionamento è proseguito per dodici mesi e ha fornito informazioni preziose per l'ulteriore sviluppo. Nel bilancio che ne è stato tratto vanno evidenziati quattro punti:

  • un tempo di montaggio di sole tre ore dalla consegna alla messa in servizio

  • buone condizioni meccaniche dopo un anno di funzionamento

  • minima manutenzione richiesta

  • funzionamento impeccabile, persino nei periodi di gelate estreme a 20 °C sotto zero